GNOCCHI RIPIENI CON SALSA ALLE PERE

S&R_T&M-Gnocchi-ripieni_0003
Se mi chiedessero qual è il piatto che più mi ricorda la nonna paterna non avrei alcun dubbio e risponderei gli gnocchi. I pranzi della domenica da lei sono legati al ricordo di quelle zuppiere piene e fumanti. E oggi li ho fatti per lei, che avrei voluto avere accanto di più e che se fosse stata qua mi avrebbe sicuramente brontolato per il mio brutto vizio di spargere farina ovunque. Li ho conditi con quelle belle pere che d’Autunno maturavano sulla sua pianta in giardino.

S&R_T&M-Gnocchi-ripieni_0007
INGREDIENTI:

400 g di patate
1 uovo
farina q.b.
sale
Per il ripieno:
150 g di ricotta di capra
100 g di speck
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
sale e pepe
Per la salsa:
1 pera
1 bicchiere di brodo vegetale
1 spicchio d’aglio
timo

S&R_T&M-Gnocchi-ripieni_0009

Preparate il ripieno degli gnocchi mettendo in un mixer la ricotta, lo speck, il parmigiano e aggiustate di sale e pepe. Lessate le patate con la buccia, sbucciatele e schiacciatele, amalgamatele con la farina che assorbiranno, un uovo intero e il sale. Dividete l’impasto in filoni, da questi tagliate dei tocchetti di un paio di cm. Effettuate una leggera pressione sullo gnocco per ottenere una piccola sacca in cui metterete un pochino del ripieno preparato in precedenza. Chiudete lo gnocco facendo attenzione a sigillare bene. Tagliate a piccoli pezzetti una pera, mettetela in una padella con un filo d’olio d’oliva e uno spicchio d’aglio tritato, aggiungete un bicchiere di brodo vegetale e lasciate ammorbidire. Quando il liquido sarà evaporato frullate metà del condimento sino ad ottenere una salsa fluida e aggiungetelo alla parte non frullata. Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata sino a quando saliranno in superficie. Scolateli e fateli saltare in padella per qualche minuto con la salsa di pere. Serviteli ben caldi decorando con qualche fettina di pera e foglioline di timo fresco.

Trovate questa ricetta e molte altre, sul bellissimo numero di Taste&More che potete sfogliare qua sotto:

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>