PANE ALLA ZUCCA

S&R-pane_0001
E’ necessario ritrovare il sorriso e io ci provo ricordando le cose che mi hanno sempre resa felice. Cominciamo con l’odore del pane appena sfornato. Non c’è profumo più buono del pane caldo, che ti avvolge come una carezza. Da piccola abitavo vicino al forno del paese, la sveglia arrivava puntuale col profumo del pane. Mi preparavo veloce per andare a scuola e mentre scendevo ad aspettare il pulmino correvo di corsa a salutare il fornaio, che mi allungava sorridente un piccolo panino all’olio ancora caldissimo. Mi riempivo il naso del profumo di quel pane aprendo il sacchetto di carta e lo mangiavo, a piccoli pizzicotti, lentamente, per farlo durare di più.
E poi il pane che faceva la nonna nel forno a legna, la scelta delle farine, la fatica nell’impastare chili e chili di pasta, l’odore forte e acido del lievito, le forme tonde e allungate che pian piano crescevano. Tempo fa ho letto che alcuni ricercatori francesi hanno condotto uno studio per valutare gli effetti degli aromi sulle persone, non solo a livello fisico ma anche e soprattutto a livello mentale ed emotivo. Ciò che hanno scoperto è che gli aromi piacevoli possono promuovere il buonumore e risvegliare in noi sentimenti di bontà. Vorrei quindi che l’odore di pane appena sfornato arrivasse come una pioggia salvifica a ricoprire tutto.

Questo è il mio pane alla zucca con i semi di Nuova Terra, azienda toscana biologia alla quale mi affido quando ho voglia di utilizzare semi e legumi nelle mie preparazioni.

S&R-pane_0002

INGREDIENTI per 4 pagnotte:
– 500 g di farina 0
– 300 g di zucca pulita
– una confezione di semi di zucca Nuova terra
– curcuma
– acqua
– lievito
– sale

Fate cuocere in acqua la zucca tagliata a pezzetti sino a quando sarà morbida e frullatela per ottenere una crema fluida. Cominciate ad impastare la farina con la zucca frullata, il lievito sciolto in pochissima acqua tiepida, un cucchiaino di curcuma che renderà l’impasto di un bel colore giallo brillante, i semi di zucca Nuova Terra, e sale, sino ad ottenere un panetto elastico. Lasciate lievitare un’ora sotto un canovaccio. Dopo questa prima lievitazione dividete l’impasto in panetti, tanti a seconda delle dimensioni che vorrete dare alle vostre pagnotte. Potete divertirvi, utilizzando dello spago, a ricreare la forma delle zucche, avvolgendo i panini con lo spago a formare degli spicchi, facendo attenzione che lo spago non sia troppo stretto. Lasciate ancora riposare i panini sotto il canovaccio per un’altra ora. Mettete dei semi di zucca sopra le pagnotte premendo leggermente per farli aderire alla superficie e mettete il pane in forno a 200 gradi per 30/40 minuti circa. Ora non vi resta che lasciarvi avvolgere dal profumo di pane caldo!

S&R-cake_0003

2 pensieri su “PANE ALLA ZUCCA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>