OGGI SI PARLA DI PROPS!

DB_S&R_props_001

Avete mai sentito parlare di props? Questa parolina strana dal suono quasi onomatopeico, che negli ultimi anni è entrata a far parte prepotentemente del vocabolario fotografico e web, è una parola di origine inglese che letteralmente significa ” puntelli “. Gli accessori di scena, il sostegno, la base, il puntello appunto per realizzare una bella foto.  E’ l’oggettistica usata per comporre un set fotografico, nel mio caso si parla di piatti, bicchieri, posate, tovaglie, accessori, stoffe. Avrete ormai capito che io amo tutto ciò che porta sulle spalle anni di vita vissuta, un bagaglio di ruggine notevole e soprattutto una storia da raccontare. Chiamiamole antichità, oggetti vintage, brocantage o come dice qualche amico che mi prende in giro conoscendo la mia grande passione paccottiglia da bidone dell’immondizia, o più semplicemente ” rumenta ” come diciamo noi liguri! Piatti sbeccati, forchette arrugginite, taglieri tarlati, latta ammaccata, tovaglioli rammendati, colini e scolapasta che hanno visto tempi migliori. Datemi una vecchia zuppiera e mi farete felice! La regola principale, o meglio, la mia regola principale, è che questi oggetti siano tanti, esageratamente tanti, perché così hai più scelta e, più scelta hai, più le combinazioni fotografiche, i set, vengono originali, che poi serva un container per contenere tutto, beh, quello è relativo…

Adoro che le mie foto trasmettano un sapore antico perchè le mie ricette sono così, tradizionali, di una volta, magari rivisitate ma sempre legate alla nostra cultura gastronomica. Per me la ricerca di questi oggetti è continua, mercatini, brocante, cantine, case delle nonne, robivecchi e come potevo quindi perdermi un’occasione come quella appena passata? Sono appena rientrata da un mini viaggio in Provenza, organizzato dalle mie amiche Sarah e Simonetta e tra visite a saponifici, paesini bellissimi e giardini suggestivi sono riuscita a fare incetta di una grande quantità di oggetti che potete vedere nelle foto di questo post. La Provenza, oltre ai meravigliosi e sconfinati campi di lavanda e agli scorci dai toni pastello, è terra ideale per questa simpatica caccia ai vecchi props, ogni paesino ha splendidi mercatini di brocante e tra le tante cose strane sono riuscita a portarmi a casa pure un paio di corna di antilope!

DB_S&R_props_002

E tra infinite risate, nuove conoscenze, tante ispirazioni gastronomiche, qualche vescica sono rientrata a casa col mio bel carico di oggetti, pronti a diventare i particolari delle mie future fotografie!

6 pensieri su “OGGI SI PARLA DI PROPS!

  1. Selena

    Le sensazioni che provo ora, dopo aver letto il tuo post, sono all’incirca queste: INVIDIA per il vostro sicuramente meraviglioso soggiorno in Provenza (è da anni che sogno di andarci ma non ne ho ancora avuta l’occasione), COINVOLGIMENTO TOTALE ed annessa MERAVIGLIA, perché a me tutta quella “rumenta” fa lo stesso effetto che fa a te!
    E’ un colpo di fulmine, un batticuore, la gioia che può provare una bambina al luna park!!
    E premetto che io non ci capisco assolutamente nulla di antichità e via discorrendo, ma mi basta il fascino che emanano le cose vecchie.
    Anch’io poi amo spulciare tra mercatini (e a volte anche casa della nonna che, diciamolo, non delude mai)! :-)
    Che altro dire… la prossima gita che organizzate in Provenza, avvisatemi per favore!
    Un bacio!
    Selena

    Replica
    1. ALICE - Salvia & Rosmarino Autore articolo

      Selena tieniti pronta allora, a novembre si riparte!!! Comincia a preparare le borse giuste per insaccare tutto le robine che ti porterai a casa 😉 Comunque grazie, mi fate sentire meno solo in questa mia folle passione!

      Replica
    1. ALICE - Salvia & Rosmarino Autore articolo

      Ahahahahahahah!!!! Si Emanuela, ho cercato di fare del mio meglio, per fortuna avevo anche l’aiuto mulo con me 😉

      Replica

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>